sabato 1 marzo 2008

creazionismo ed evoluzionismo


Stamani stavo aiutando mio figlio a fare una ricerca sui dinosauri.
Googlando mi imbatto su questo articolo .
Leggendolo ho cominciato a ridere per 5 minuti, vi invito a farlo, non potrete fare a meno di sorridere.
Però dopo ho cominciato a collegare, e ho avuto paura.
Se date una occhiata a questo video vi accorgerete che in basso a sin c'è il logo del TG2...
Si pone in dubbio addirittura l'evoluzionismo.... ma a farlo non sono solo i fanatici ma anche le istituzioni. O quelli che dovrebbero rappresentarle.
Si da giornalmente spazio al papa e ai suoi ministri, non si commentano le loro uscite anacronistiche, si invitano a cena i neovescovi al quirinale, si stanziano milioni di euro per i loro templi (non dell'otto per mille ma di fondi pubblici), si dice che il crocefisso è simbolo laico, si vuole dare crediti formativi all'ora di religione, si impongono gli insegnanti di religione...
Allora ho smesso di ridere, perchè quell'articolo è una cosa seria.....

1 commento:

enricoalberti63 ha detto...

Ho letto il suo articolo e, sinceramente, non capisco le sue paure. Comprendo la sua anticattolicità, ma deve temere altri fanatici. I veri, e sottolineo veri, cristiani non impongono nulla, semmai la storia insegna che sono stati perseguitati, come è accaduto fin dall'inizio.
Non sono però riuscito a leggere l'articolo che tanto l'ha fatta ridere: si apre una pagina di answersingenesis.org, ma non c'è nulla. Non importa, comunque. Una cosa che ha fatto ridere Lei non è detto che faccia per forza ridere anche altri.
Ma vorrei che Lei capisse questo: ci sono fior di scienziati, nel mondo, che da tempo hanno cambiato opinione circa la 'inconfutabilità' della teoria evoluzionistica; e si tratta di menti non malate o fanatiche, ma di studiosi che onorano la scienza. Certo, non famosi come taluni che hanno speso la loro vita a tentare di dimostrare che noi siamo qui su questo pianeta senza un apparente motivo e per un'incredibile serie di casi fortuiti.
Che Lei ne sia consapevole, o meno, evoluzionismo e creazionismo sono due visioni del mondo che in comune hanno una caratteristica: affermano cose che scientificamente non sono dimostrabili. Credere che la prima 'semplice' cellula si sia formata dalla materia inerte non richiede più fede di quanta ne occorra per credere che un atto creativo abbia originato la vita di cui noi siamo parte. Ci pensi bene, ma senza ridere. E continui ad approfondire, ascoltando anche l'altra campana.