mercoledì 16 gennaio 2008

la sapienza e la demagogia mediatica

Un gruppo di docenti e di studenti della prima Università di Roma "La Sapienza" ha semplicemente protestato per la presenza all'apertura dell'anno accademico, di un rappresentante di uno stato e di una religione di cui non solo non si sentivano appartenenti ma prendendo anche in considerazione che quello stesso rappresentante aveva più volte espresso perplessità sulla scienza e sulla ricerca.
Ma evidentemente ciò non è possibile, in questa Italia che taccia addirittura i professori sopra citati di voler censurare il pontefice, creando volutamente un caso e un contrasto tra cattolici e non.
Per favore, è evidente che ad essere censurati sono proprio i professori, gli studenti, le associazioni tipo la UAAR, e tutti i non cattolici che non hanno trovato alcuno spazio nei media, non ho visto una intervista seria ad uno di quei professori o ad uno degli studenti, solo politici e giornalisti indignati.
Per concludere, in bellezza, oggi 16 gennaio 2008, nell'ambito del caso "moglie di mastella", la stessa ha dichiarato che questo arresto è un attacco per la sua, e del marito, difesa dei valori cattolici in parlamento..(?!) dimenticando forse che in parlamento i valori cattolici sono ben difesi dalla stragrande maggioranza dei ministri e senatori di tutti gli schieramenti, lo dimostra la legge sulla fecondazione "clericalmente" assistita, la mancata legge sulle coppie di fatto, il tentativo di modificare la legge sull'aborto, i finanziamenti alle scuole confessionali, l'esenzione dell'ICI e dell'IVA, l'assunzione di insegnanti di religione senza concorso, il meccanismo dell'8 per mille che assegna tutto il non scelto ( 900 milioni di euro...) a chi ha maggiori preferenze (guardacaso la chiesa...).... , continuiamo così, a farci del male.....

1 commento:

rosalba sgroia ha detto...

Ciao, hai ragione, non un solo media, ma per fortuna in internet qualcosa si può vedere.
Su repubblica online TV ci sono dei video che ho riportato anche sul mio blog.
Ciao :-)
Rosalba